Benessere finanziario in tre passi.

Vuoi raggiungere il benessere finanziario? Ecco i tre 3 passi per definire i tuoi obiettivi.

“Quali sono i tuoi obiettivi?”
Da quando ho cominciato ad occuparmi di pianificazione finanziaria e a fare la fatidica domanda “Quali sono i tuoi obiettivi?”, mi sento rispondere: “Vorrei vivere meglio”, “Vorrei essere ricco”, “Vorrei avere più soldi”, “Vorrei guadagnare senza rischi”

Mi è capitato di imbattermi con qualcuno che mi ha detto voglio anziché vorrei, ma nulla cambia in realtà; perché la mia risposta è sempre la stessa “Questi non sono obiettivi”.

In tutti i corsi che ho frequentato, nei libri che ho letto, il presupposto è che un obiettivo, per potersi definire tale, deve soddisfare almeno 3 requisiti fondamentali: deve essere specifico (e misurabile), deve essere realistico (e sfidante), deve avere una scadenza.

Oggi quindi ti indico i 3 passaggi che devi seguire per avere degli obiettivi ben formati nella tua vita.

1. Deve essere specifico:

Esempi di obiettivi possono essere:

  • acquistare una nuova auto;
  • comprare casa;
  • se hai dei figli potresti volerli mandare ad una scuola privata oppure vuoi avere i soldi necessari per fargli frequentare l’università;
  • trasmettere il tuo patrimonio a loro senza paure, imprevisti e costi eccessivi;
  • raggiungere una certa somma per trasferirti per aprire un’attività all’estero o per lasciare il tuo lavoro;
  • concederti una vacanza in più all’anno;

Spesso però si tratta di una combinazione di più obiettivi.
Ecco perché gli obiettivi, dico sempre, non sono MAI solo finanziari, ma corrispondono ad un’esigenza specifica di vita, in un momento specifico.
Ognuno ha i suoi, e spesso sono molto diversi da quelli di tutti gli altri che ha intorno.

Ecco perché dire “voglio diventare ricco”, non ha senso.

Cos’è che vuoi raggiungere realmente?
Cosa ti renderebbe felice?

Ricorda sempre:
Gli obiettivi finanziari che devi avere sono SEMPRE e SOLO a sostegno degli obiettivi di vita. Perché sono questi che rendono la tua vita meravigliosa. Sono questi che ti permettono di essere felice.

Ed è per questo che non parlo mai solo di ricchezza, ma di sicurezza e benessere finanziario.

2. Deve essere realistico

Sei d’accordo con me che non ha senso porsi come obiettivo quello di acquistare, per esempio, un castello tra un anno se non hai già un’ottima disponibilità finanziaria?!?
Perché porsi degli obiettivi realistici aiuta a raggiungerli, viceversa, se vedi l’obiettivo come irraggiungibile, mollerai facilmente, anche quando, magari, potresti farcela.

Per questo un obiettivo deve essere sfidante, certo, deve puntare in alto ed essere ambizioso, certo… e devi rimanere con i piedi per terra, capire che passo dopo passo costruirai il tuo benessere finanziario e che ogni piccolo obiettivo è un micro tassello che si unisce a formare il mosaico più grande.

3. Devi darti un tempo entro cui raggiungerlo

Se hai chiaro quanto tempo dovrai impiegare per raggiungere l’obiettivo riuscirai a pianificare al meglio le azioni necessarie da intraprendere per arrivare al traguardo (ricordi quando ti ho parlato di investire come un maratoneta?).
Le azioni che dovrai mettere in atto per raggiungere 40.000 € in 7 anni (necessari ad esempio per acquistare l’auto nuova), saranno certamente diverse da quelle che dovrai mettere in atto per raggiungerla in 3 anni.

Giusto?

Bene, ora che abbiamo chiarito che cosa si intende per OBIETTIVO, ti sarà molto più semplice comprendere che in base a cosa vuoi realizzare (e in quanto tempo), ma soprattutto (in ambito finanziario) in base alla tua propensione al rischio e al tuo capitale di partenza, dovrai compiere azioni specifiche.
Che saranno diverse da quelle dai tuoi parenti, dai tuoi amici, dal tuo vicino di casa.

Ognuno di noi ha desideri, tempi, propensione al rischio e capitale di partenza differenti.
Ovviamente è importante la condizione di partenza, economica ed emotiva, ma soprattutto conoscere a fondo cosa vuoi… solo così potremo e potrai pianificare la strategia per realizzare i tuoi desideri.

Oltretutto, senza queste linee guida, rischieresti di omologarti sui desideri di qualcun altro, che molto probabilmente non ti renderebbero felice e che, invece, ti farebbero disperdere moltissime energie, perché non avresti cognizione dei modi e dei tempi, né di quello che stai facendo.

Ecco perché devi sempre diffidare da chi ti dice “Diventa ricco in 30 giorni” oppure “Massimo guadagno, senza rischiare”… E’ tecnicamente impossibile e… SONO TRUFFE!!!

La strategia vincente, nel mondo finanziario, è quella di costruire il proprio portafoglio personale (tailor-made), scegliendo azioni e strategie in base alle proprie esigenze, al proprio punto di partenza, e al capitale iniziale.

Quindi, cosa devi fare?

Prendi carta e penna, segnati gli obiettivi importanti della tua vita e i tempi in cui vorresti realizzarli.
Solo dopo potrai iniziare a pianificare ed investire, in qualcosa creato appositamente per te, come un abito cucito su misura, che ti porteranno verso il tuo benessere finanziario.

Ovviamente mentre scrivi, inizia a risparmiare. Perché non potrai mai essere un buon investitore senza essere prima un ottimo risparmiatore.

Ecco perché per me siamo sempre tutti RISPARMIA(INVESTI)TORI!!!

Tabella dei Contenuti

Notizie più lette

Uncategorized

Perché è importante gestire bene i tuoi soldi.

Grazie alle abitudini apprese dal mio lavoro e dai miei genitori sono diventato un buon risparmiatore. Ammetto che quando ero giovane però… beh tendevo più …

Leggi ora →
Uncategorized

I beni di consumo essenziali.

Nei precedenti articoli abbiamo cominciato a conoscere Warren Buffett e ad analizzare il suo portafoglio investimenti della società, da lui posseduta, Berkshire Hathaway. Hai già …

Leggi ora →
Uncategorized

Benessere finanziario in tre passi.

Vuoi raggiungere il benessere finanziario? Ecco i tre 3 passi per definire i tuoi obiettivi. “Quali sono i tuoi obiettivi?” Da quando ho cominciato ad …

Leggi ora →
Uncategorized

le uniche economie di cui ti devi (pre)occupare.

In quest’era dell’informazione, ogni giorno siamo inondati da notizie e previsioni economiche. Non c’è nulla di male nel voler essere informati. Tuttavia, concentrandoti eccessivamente sul …

Leggi ora →
Uncategorized

Quanto investire e dove investire.

una delle prime domande che ti trovi o ti troverai di fronte quando decidi di diventare un investi(risparmia)tore è questa: “Quanto investo? E quanti soldi lascio …

Leggi ora →
Uncategorized

La regola per imparare ad investire con successo.

Nella newsletter di oggi troverai la vera linea guida per investire con successo. Molti pensano che per investire con successo sia necessario seguire le mosse dei grandi …

Leggi ora →

Iscriviti alla mia newsletter