5 consigli per investire senza paura pt.2

Nella scorsa Newsletter abbiamo visto i primi 2 consigli per superare la paura di investire.

Oggi continuiamo, come ti avevo promesso, e vediamo i successivi 3 consigli… così da diventare degli straordinari “piloti di noi stessi”.

  1. Adotta una prospettiva di lungo periodo

Il tempo che decidi di rimanere sul mercato è la chiave per aumentare le probabilità di ottenere un rendimento positivo quando investi.

Il grafico qui sotto mostra che il mercato può scendere, anche di tanto (come durante la bolla Dot.com, la crisi del 2008 dei mutui subprime e la recente crisi dovuta alla pandemia), ma nel lungo periodo è sempre tornato a salire.

Quindi qual è il modo migliore per guadagnare, riducendo la probabilità di perdere soldi?

Investendo nel lungo periodo.

Dal grafico qui sotto puoi vedere come, all’aumentare del tempo di investimento, la probabilità di trovarsi con una perdita si riduce costantemente, fino a scomparire del tutto su orizzonti temporali lunghi.

Permettendo ai tuoi investimenti di maturare nel tempo, stai semplicemente aumentando la probabilità di ottenere un rendimento positivo.

Ma vediamo un esempio ancora più concreto.

Qui sotto puoi infatti vedere il rendimento di un portafoglio di azioni, di un portafoglio di obbligazioni e di un portafoglio misto (50% azioni e 50% obbligazioni) considerando quattro diversi archi di tempo (1 anno, 5 anni, 10 anni, 20 anni).

Quello a cui deve fare attenzione è che:

  • preso un periodo di riferimento breve (1 anno ad esempio), il rendimento può essere molto positivo, ma anche molto negativo. In questo caso, dunque, il rendimento è molto incerto.
  • più l’arco temporale si allunga, più la probabilità di ottenere dei rendimenti positivi aumenta considerevolmente.

Questo significa che rimanendo investiti il più a lungo possibile si guadagna sempre?

No, perché ci sono altri fattori da prendere in considerazione, come l’assetallocation, ad esempio.

Tuttavia, il fattore “tempo” è sicuramente uno degli elementi più determinati per la performance dei tuoi investimenti, nonché uno dei fattori che, insieme alla diversificazione, riduce il rischio.

  1. Inizia con poco per prendere confidenza

I dati e i grafici mostrati fino ad ora penso siano stati d’aiuto per capire perché non devi aver paura di investire.

Un altro consiglio è che, se sei terrorizzato (o terrorizzata) all’idea di investire i tuoi risparmi, non devi mica investire tutto subito.

Agli investimenti finanziari deve infatti essere dedicata una parte del tuo patrimonio, mica obbligatoriamente tutto quanto.

Secondo poi, puoi iniziare a investire gradualmente, per prendere confidenza con il mercato.

Sempre per riprendere la metafora dell’acqua: entra in mare immergendo prima solo un piede, poi, quando ti sarai abituato, piano piano inizia a immergere tutto il resto del corpo.

Un ottimo modo per testare l’acqua e prendere confidenza con il mare aperto è iniziare a investire in un PAC (Piano di Accumulo).

  1. Hai paura di investire?
    Questo è il consiglio più importante per superarla

Citando la fisica, chimica e matematica Marie Curie:

“Niente nella vita va temuto, dev’essere solamente compreso. Ora è il momento di capire di più, così possiamo temere meno.”

La verità è che più conoscerai la finanza personale e gli investimenti, meno paura avrai (ecco perché ne scrivo in continuazione).

Più saprai come comportarti sia quando il mare è calmo, sia quando il mare è in tempesta, meno paura avrai.

Ma come saperne più? Come sapere come comportarsi qualsiasi sia l’andamento dei mercati?

Il segreto è dotarsi di un piano finanziario, ovvero, tornando alla metafora, di un piano di navigazione adatto al tuo tipo di barca (ovvero la tua situazione patrimoniale, reddituale, ecc.),che ti permetta di mantenere sempre la giusta rotta e di raggiungere la tua meta (i tuoi obiettivi di investimento).

Così come senza il piano di navigazione, saresti in balìa del mare, senza un piano finanziario saresti in balìa dei mercati.

Ecco… il mio scopo è quello di aiutarti a costruire un piano finanziario solido e sicuro, in grado di farti sentire tranquillo (o tranquilla) anche quando i mercati crollano e di prosperare quando i mercati salgono.

Tabella dei Contenuti

Notizie più lette

Uncategorized

Come vivere di rendita.

non c’è nulla di male nel voler vivere di rendita. Tuttavia, intorno a questo concetto è stato creato un sottobosco di bugie che non è …

Leggi ora →
Uncategorized

Le emozioni: Ulisse e la finanza.

Ulisse è uno dei personaggi più conosciuti della mitologia greca, è probabilmente anche uno dei più affascinanti, è il personaggio reso immortale dall’Odissea di Omero. …

Leggi ora →
Uncategorized

Meno informazioni, più processi.

Ti è mai capitato di ascoltare una lezione, un documentario, una serie ed essere sul momento estremamente contento, o contenta, di quante nuove informazioni e …

Leggi ora →
Uncategorized

I settori analizzati da Buffett.

Nei precedenti articoli abbiamo capito chi è Warren Buffett, come ragiona e ad esplorare il portafoglio investimenti con la sua società, la Berkshire Hathaway. Abbiamo …

Leggi ora →
Uncategorized

Perché è importante gestire bene i tuoi soldi.

Grazie alle abitudini apprese dal mio lavoro e dai miei genitori sono diventato un buon risparmiatore. Ammetto che quando ero giovane però… beh tendevo più …

Leggi ora →
Uncategorized

Guardare con occhi diversi.

Da un po’ di anni ci siamo dimenticati dell’inflazione come problema, solo perché è diminuita e non è stata ai livelli degli anni ’80-‘90. Ma …

Leggi ora →

Iscriviti alla mia newsletter